1520 Madeleine

Madeleine de Valois, Corneille de Lyon, c1536.

Mi dispiace di essere così tranquillo in questo momento, ma sono fino alle mie orecchie nei due libri che mi sembra di lavorare su allo stesso tempo – il sequel di Minette e un altro ambientato nel XVI secolo, che non mi sento ancora pronto a parlare, ma probabilmente divulgare di più nella pienezza dei tempi. Ad ogni modo, anche se sono abbastanza riservato su quest’ultimo progetto (principalmente perché è fuori dalla mia zona di comfort e quindi non sono sicuro di quanto sia praticabile), ho voluto scrivere un po ‘oggi su una piccola storia triste che contiene molto e mi ha, in effetti, affascinato per un bel po’ di tempo.

Madeleine de Valois nacque a Saint Germain en Laye il 10 agosto 1520, quinta figlia di François I di Francia e della sua sofferente moglie Claude, che era duchessa di Bretagna a pieno titolo, essendo la figlia del predecessore del marito Luigi XII e di sua moglie, Anna di Bretagna. Glorious anche se la loro discendenza potrebbe essere, genetica non erano dalla parte della famiglia Valois, la cui dinastia sarebbe poi giunta al termine con l’assassinio di Enrico III solo due generazioni più tardi per essere succeduto dai Borboni molto più robusto.

La povera piccola Madeleine, adorata e accarezzata dai suoi genitori, era una Valois tipicamente malata e sarebbe cresciuta lontano da Parigi nei dintorni molto più salubri dei castelli reali nella Valle della Loira, dove l’aria era considerata più pura e più sana. Purtroppo, questa cura per la sua salute non ha impedito a Madeleine di sviluppare la tubercolosi e di indebolire ulteriormente la sua costituzione.

Schermata 2014-07-07 a 16.16.40

Madeleine de Valois, Jean Clouet, c1522.

Le prospettive coniugali di Madeleine erano state una questione di grande interesse fin dalla sua nascita, con il continuo coinvolgimento di suo padre nelle guerre europee in corso e il loro associato taglio e cambiamento di trattati e alleanze, il che significava che era particolarmente desideroso di costruire ponti con i suoi colleghi monarchi. Tuttavia, François era sinceramente affezionato a sua figlia e decise che in nessun caso avrebbe rischiato la sua salute esponendola ai rigori del viaggio in un nuovo paese o, ancora più allarmante, ai pericoli del parto.

Uno dei pretendenti più insistenti per la mano di Madeleine era Giacomo V, re di Scozia, a cui era stato promesso un incontro con una delle figlie di François secondo i termini del Trattato di Rouen del 1517, che aveva lo scopo di rafforzare la cosiddetta Alleanza Auld tra Scozia e Francia, che aveva lo scopo di mantenere il loro nemico reciproco, l’Inghilterra stretta tra loro in uno stato di qualche suspense. La reputazione della Scozia come un regno freddo e poco ospitale con una lunga tradizione di re che morivano molto prima del loro tempo o in battaglia contro gli inglesi o per mano dei loro sudditi, era andata prima e, naturalmente, François era estremamente riluttante a mandare la sua delicata figlia in un posto del genere, nonostante le assicurazioni degli scozzesi che sarebbe stata trattata con la massima cura.

Era anche piuttosto meno appassionato della persona del suo futuro sposo, Giacomo V che aveva otto anni più di sua figlia e mancava del grande fascino personale e del carisma dei suoi genitori Giacomo IV di Scozia e Margherita Tudor, sorella di Enrico VIII, anche se aveva avuto la fortuna di ereditare il loro bell’aspetto. Tuttavia, François era ancora desideroso di mantenere la Scozia dalla sua parte, così offrì Marie de Bourbon, la figlia del Duca di Vendôme come sposa, pensando che i termini del Trattato potessero essere allungati per ospitare la sostituzione di una nobildonna francese per una vera principessa. Come ci si potrebbe aspettare, James, che aveva un alto senso della sua importanza, è stato molto offeso da François suggerimento, visto come un velato insulto di se stesso e il suo paese, ma dopo l’effettivo protrarsi diplomatico di qua e di là, che comprendeva l’assicurazione da François che anche se potrebbe non essere fornendo un effettivo fede ossa della principessa, era dotato di una principessa degna dote di andare con Mademoiselle de Bourbon, James finalmente trovato l’accordo per il match e nel 1536, l’annus horribilis di matrimoni reali, fece preparativi per il viaggio verso la Francia per ottenere la sua sposa.

Portrait_of_James_V_of_Scotland_(1512_-_1542)

Giacomo V di Scozia, Corneille de Lyon, c1536.

Com’era prevedibile, tutto doveva finire in delusione per la povera Marie de Bourbon, che era perfettamente ben educata e anche abbastanza bella in un modo scadente, ma non aveva nessuno del fascino delicato della sedicenne Madeleine. James non appena messo gli occhi sulla principessa di quanto ha dichiarato che lei era la sua sposa prescelta e per quanto riguarda Madeleine, cadde a capofitto per i capelli russet del suo pretendente scozzese e bell ” aspetto.

Di fronte a questa storia d’amore fiorente, François fece del suo meglio per rimanere fermo nella sua posizione che Madeleine era troppo preziosa e delicata per fare il viaggio in Scozia, ma alla fine si sentì costretto a capitolare e cedere alla richiesta di sua figlia che le fosse permesso di sposare il re scozzese. Aveva fatto del suo meglio, dopo tutto, per proteggerla dai potenziali rigori della vita reale e salvarla dalla prospettiva di vivere i suoi giorni in Scozia dove, a suo avviso, sarebbe stata a rischio molto reale di assassinio o di morte di parto. Alla fine, però, François, forse sentendo che la delicata salute di Madeleine significava che non era probabile che vivesse molto a lungo, quindi avrebbe potuto anche avere un po ‘ di vera felicità prima, cedette e il fidanzamento fu debitamente organizzato, con la sfortunata Marie de Bourbon che fu consegnata al rottame della sposa abbandonata della storia. Morì non molto tempo dopo – di vergogna, alcuni sussurrarono, per essere stata scaraventata così crudamente e pubblicamente dal re scozzese.

Madeleine si sposò con Giacomo il giorno di Capodanno del 1537 in una sontuosa cerimonia nella cattedrale di Notre Dame a Parigi, dove solo ventuno anni dopo la futura figlia del suo sposo, Maria Regina di Scozia, avrebbe sposato suo nipote, il delfino François, sottolineando e rafforzando ancora una volta i preziosi legami tra Francia e Scozia.

2013-08-12-13.10.12

Palazzo di Holyroodhouse. Foto: Melanie Clegg.

Purtroppo, come suo padre aveva predetto, la vita coniugale avrebbe avuto un effetto negativo sulla già precaria salute di Madeleine, che ora precipitò bruscamente nonostante tutte le cure che il suo nuovo marito, ancora infatuato della sua giovane sposa, prese di lei. Anche se la coppia si sarebbe normalmente sono partiti per la Scozia, subito dopo la loro celebrazioni nuziali, che ha coinvolto le solite feste, balli, giostre e maschere, era giunta alla fine, François, terrorizzato dalla prospettiva di perdere sua figlia e sicuro che non avrebbe mai vedere di nuovo una volta che lei aveva lasciato la Francia, ha fatto di tutto per ritardare la loro partenza, sostenendo che era troppo delicato per sopportare un inverno Scozzese dritto fuori la mazza e dovrebbe invece arrivare in quel paese nel più salubre primavera.

Alla fine però, dovette lasciarla andare e Madeleine e James partirono per la Scozia nel maggio 1537, portando a termine la loro prolungata luna di miele francese. Pallida, inesorabilmente tosse e priva di energia, era chiaro che la sedicenne regina di Scozia non era lunga per il mondo e i suoi addii con la sua famiglia dovevano essere particolarmente toccanti.

La coppia reale e il loro entourage, e per molti francesi addetti tra la sua vecchia governante e di un medico per la nuova Regina, nonché di una vasta scelta di regali di nozze da suo padre, arrivato in Leith, il 19 Maggio, e immediatamente si Holyroodhouse, che James era l’intenzione di rinnovare nel sontuoso ma confortevole stile di un castello francese in onore di sua moglie e la casa del re di riscatto di arredi e oggetti d’arte, che aveva portato con lei.

All’inizio, nel bel mezzo dell’eccitazione di arrivare alla sua nuova corte e assumere le sue funzioni di regina, sembrava che la salute di Madeleine potesse riprendersi, ma queste speranze furono rapidamente infrante quando divenne chiaro che era più malata che mai e che stava declinando rapidamente.

2013-08-12-12.56.43

Abbazia di Holyrood, luogo di riposo finale di Madeleine de Valois. Foto: Melanie Clegg.

La fine inevitabile arrivò a Holyroodhouse il 7 luglio 1537, quando la povera Madeleine respirò l’ultima tra le braccia del marito. Era poco più di un mese di distanza dal suo diciassettesimo compleanno e aveva vissuto in Scozia per meno di due mesi. La piccola Regina fu sepolto con grande sfarzo e la cerimonia all’Abbazia di Holyrood, che si trova a fianco del palazzo e il suo vedovo aveva tutte le apparenze di essere completamente devastato dalla sua prematura ma del tutto prevedibile scomparsa – in realtà era già iscritto a suo padre alla richiesta di un altro francese, partita da concordare, solo che questa volta con qualcuno più resistenti e quindi più probabilità di sopravvivere al clima Scozzese e produrre gli eredi che ha estremo bisogno.

Se François era inorridito da ciò che poteva essere interpretato dal comportamento piuttosto insensibile di suo genero, lo nascose bene e a tempo debito fu organizzato un altro incontro – questa volta con la vedova Marie de Guise, Duchesse de Longueville, che era rimasta vedova esattamente un mese prima del suo futuro sposo e aveva già dimostrato di fecondità producendo un figlio ed erede per il titolo di Longueville.

******

io non sono pubblicità o qualcosa di simile sul mio blog e si basano sulla vendita di libri per tenere tutti in corso e contribuire a pagare per le cose interessanti che ho dispongono di qui, vorrei dire GRAZIE mille a tutti quelli che acquistano anche solo una copia, perché si stanno aiutando a mantenere questo blog vivo e a sostegno di un autore di fame, mentre io sfornare altri libri sull’elegante doom e guai in passato! Grazie!

Come figlia minore dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria, Maria Antonietta nacque in un mondo di privilegi e poteri quasi incredibili. Come moglie di Luigi XVI di Francia fu prima festeggiata e adorata e poi universalmente odiata mentre i racconti del suo stile di vita dissipato e la stravaganza tiravano la monarchia già screditata in un vortice di rivoluzione, disastro e tragedia. Maria Antonietta: An Intimate History è ora disponibile da Amazon US e Amazon UK

Ambientato contro il famigerato Jack the Ripper murders of autumn 1888 e basato sulla storia familiare dell’autore, Da Whitechapel è una storia oscura e sontuosa di amore agrodolce, amicizia, perdita e redenzione ed è ora disponibile da Amazon UK, Amazon US e Burning Eye.

‘Schiumoso, leggero, stupendo. La lettura estiva perfetta.’Minette, il mio giovane romanzo per adulti del 17 ° secolo posh doom and intrigue è disponibile da Amazon UK e Amazon US ed è ECONOMICO COME CHIP come ci piace dire in dear old Blighty.

Segui il mio blog con Bloglovin

Seguimi su Instagram.

Seguimi su Facebook.

Seguimi su Twitter.

 Sigillo Digiprove

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.